da martedì 29 Settembre a venerdì 2 Ottobre 2020

Gli accordi internazionali per il clima, l’Agenda 2030 delle Nazioni Unite con i 17 Goal dello Sviluppo Sostenibile, il recente Green Deal europeo e i piani nazionali, come la Strategia Energetica Nazionale 2017, indicano con determinazione l’intenzione di realizzare in Europa e nel mondo, società “fossil free”, alimentate completamente da energie rinnovabili e neutrali dal punto di vista delle emissioni di gas serra.

Se queste intenzioni sono vere, dobbiamo iniziare a immaginare città diverse da quelle attuali, attraverso nuovi approcci progettuali che inneschino processi innovativi, nuove dinamiche sociali (in termini di mobilità, gestione delle risorse e dei rifiuti), diversi sistemi di approvvigionamento idrico e alimentare (incluse diverse abitudini alimentari), nuove tecnologie integrate per la generazione di energia (elettricità e calore) da fonti rinnovabili ed il risparmio ed efficientamento energetico del patrimonio edilizio.

Che aspetto avrà Colle di Val d’Elsa nel 2050? Cosa cambierà? Quali soluzioni dobbiamo prevedere per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile nei tempi previsti?

Un aspetto rilevante sarà che la quantità di emissioni di gas serra generate nella città, misurate attraverso un inventario accurato (calcolo della Carbon Footprint), è rappresentata in termini di foresta virtuale. Utilizzando una media delle città europee, è emerso che ogni famiglia europea (media 2,7 persone) produce circa 7 tonnellate di CO2-eq ogni anno, pari alla quantità assorbita in una anno da un bosco grande come un campo di calcio. L’impatto di un quartiere o una città di 10.000 persone corrisponde mediamente ad una superficie di foresta che è dalle 20 alle 40 volte più grande della città stessa. Questi dati, comunicati visivamente sulle mappe, dimostrano quanto insostenibile sia il nostro attuale tenore di vita.

Il risultato del workshop è una visione della città al 2050, un vero e proprio piano di transizione energetica e sviluppo sostenibile che individua una serie di possibili soluzioni per ridurre l’impatto e gli effetti di ogni misura. Ne deriva una visione avveniristica della città che, non solo è completamente autosufficiente energeticamente, ma che inaspettatamente è di grande qualità ed è molto più vivibile e accogliente della versione attuale.

Il messaggio che si vuole dare ai cittadini è molto chiaro: la sostenibilità non ha niente a che fare con un’esistenza di privazioni e sacrifici come la si intende frequentemente ma, al contrario, rappresenta un notevole miglioramento della qualità della vita in termini di vita sociale, salute fisica dei cittadini, economia locale, benessere e, se vogliamo, “crescita economica”.

Il workshop Colle 2050 intende contribuire a diffondere una nuova cultura per intraprendere finalmente un nuovo percorso di sviluppo, prospero, vitale, equo e sostenibile della città contemporanea. L’obiettivo è la definizione di nuovi scenari urbani per la diffusione dell’uso delle energie rinnovabili in ambito urbano e di quartiere e l’integrazione di nuove tecnologie nel patrimonio architettonico storico, moderno e contemporaneo. Il miglioramento dell’efficienza energetica del patrimonio edilizio esistente e la definizione del ruolo dei cittadini nel processo di transizione equo e sostenibile verso l’azzeramento delle emissioni nette di gas a effetto serra.


Il Programma delle giornate

martedì 29 Settembre

pomeriggio

Workshop, conferenze e mostra

mercoledì 30 Settembre

pomeriggio

Workshop e conferenze

giovedì 1 Ottobre

pomeriggio

Workshop e conferenze

venerdì 2 Ottobre

pomeriggio

Workshop, passeggiata, conferenze e proiezione film

Il workshop è coordinato da Indaco2 e unisce le esperienze e le risorse formative dell’unità di ricerca Exploring Landscape Architecture, del laboratorio di formazione e ricerca Landscape Design Lab e della società spin off Urban Life dell’Università di Firenze con quelle dell’Ecodynamics Group dell’Università di Siena.

coordinato da

con la collaborazione di

e con la partecipazione di


Altri Eventi


da giovedì 24 a sabato 26 Settembre 2020

Semi di Rigenerazione

Tre giorni su rigenerazione urbana, innovazione…

domenica 27 e lunedì 28 Settembre 2020

Life on Mars

Due giornate dedicate ad architettura, arte e…

da martedì 29 Settembre a venerdì 2 Ottobre 2020

Scuola di Architettura per Bambini

Un laboratorio dove sperimentare e immaginare la…

sabato 3 Ottobre 2020

Le Architettrici

Una giornata per parlare di donne e architettura

domenica 4 Ottobre 2020

Genealogia come destino

Giornata dedicata a Giovanni Michelucci; Le opere…

Le donne parlano di sé e di architettura

La Stanza delle Architettrici

I risultati della Call online